Psicologia, Psichiatria e Psicoterapia Cognitivo-Comportamentale Centro di Schema Therapy EMDR e Mindfulness ad Arezzo

LO PSICOLOGO GIURIDICO

Chi è lo psicologo giuridico?

È uno psicologo regolarmente iscritto all’Ordine degli Psicologi, che ha conseguito una ulteriore formazione specifica in ambito psicoforense, per conoscere le leggi e per adattare i modelli (interpretativi e operativi) della psicologia a questioni legali.

In ambito giuridico, lo psicologo viene chiamato principalmente a rispondere ai quesiti posti dal Giudice ogni qualvolta vi sia la necessità di un’indagine condotta da una persona che possieda specifiche competenze tecniche (art.61 c.p.c. e 220 c.p.p.), quando cioè il Giudice ha bisogno delle conoscenze scientifiche di un esperto per tematiche prettamente psicologiche, che non sono di sua competenza.

Lo psicologo giuridico è quindi uno psicologo che si è specializzato anche su aspetti legali in modo da poter fornire un aiuto al Giudice su questioni psicologiche (quali le dinamiche familiari, la psicologia dell’età evolutiva, la valutazione della personalità, ecc.) e da “tradurre” il linguaggio tecnico da psicologico a giuridico.

Dove lo troviamo?

Nella Giustizia lo psicologo può essere chiamato come esperto in diversi ambiti:

  • Civile (Tribunale Ordinario e dei Minorenni)

Per esempio, sull’affidamento dei figli, le modalità di visita del genitore non collocatario, la valutazione delle capacità genitoriali o la necessità di affidamento extra-familiare, nei casi di separazione e divorzio; la valutazione del danno psichico nelle cause di risarcimento; l’idoneità genitoriale ai fini dell’adozione nazionale/internazionale; la valutazione per l’interdizione; la valutazione psicologica nei casi di riattribuzione del sesso; oppure la valutazione della capacità di intendere e volere nei casi di annullamento di testamenti, donazioni, contratti, ecc.

  • Penale (Tribunale Ordinario e dei Minorenni)

Per esempio, sulla valutazione della capacità di intendere o volere al fine di determinare l’imputabilità dell’autore di un reato e la sua pericolosità sociale; la capacità di stare in giudizio e di rendere testimonianza della vittima e dei testimoni di un reato; la valutazione della personalità del Minore autore di reato o della vittima, ecc.

  • Di Sorveglianza

Per esempio, possono collaborare con l’amministrazione penitenziaria; offrire sostegno agli imputati durante il processo e ai neo-detenuti; valutare il rischio suicidario dei detenuti; essere inseriti nel sistema sanitario, ecc.

  • Ecclesiastico

Sulla valutazione de vizi del consenso (per insufficiente uso di ragione, difetto nel giudizio dei diritti/doveri matrimoniali, incapacità di assumere gli obblighi del matrimonio per cause di natura psichica) nei casi di nullità del matrimonio cattolico.

Perito, CTU, CTP: chi sono?

Abbiamo visto come il Giudice, qualora necessiti di chiarimenti specifici, abbia la facoltà di nominare un proprio esperto a cui porre un quesito.

In ambito penale, l’esperto incaricato dal Giudice prende il nome di Perito, mentre l’esperto del PM prende il nome di Consulente Tecnico del Pubblico Ministero (CT-PM). Di conseguenza, la risposta al quesito prende il nome Perizia.

In ambito civile, l’esperto del Giudice prende il nome di Consulente Tecnico di Ufficio (CTU) e il suo elaborato finale è la Consulenza Tecnica di Ufficio (ancora CTU).

Sia nel penale che nel civile, le parti in causa hanno diritto di nominare a loro volta dei Consulenti Tecnici di Parte (CTP).

Va comunque precisato che il Giudice è il solo e unico “Peritus peritorum”, ossia “il Perito dei periti”, ciò significa che ha la facoltà di accettare o meno le conclusioni peritali e, in caso lo ritenga opportuno, può decidere in autonomia.

Studio Coradeschi: cosa possiamo offrirvi

Il punto di forza del nostro studio è la presenza al suo interno di varie professionalità tra cui psicologi, psichiatri e psicoterapeuti. Questo ci permette di garantire ai nostri pazienti una valutazione psicodiagnostica moderna, completa e approfondita; ci consente inoltre d'individuare la strategia di trattamento più efficace e adatta ai bisogni di ogni specifico individuo.
Il nostro desiderio di stare al passo con i progressi delle scienze psicologiche, ci impone un continuo processo di formazione e aggiornamento, che riteniamo peraltro, un dovere verso i nostri pazienti. In tal senso, riserviamo particolare attenzione, al proporre alle persone che chiedono il nostro aiuto, solo protocolli di cura che abbiano ottenuto dalla comunità scientifica il benestare ad entrare a far parte delle psicoterapie di provata efficacia.

Contattaci ora

Richiesta Informazioni

Nome (richiesto)

E-mail (richiesto)

Oggetto

Messaggio

Acconsento al trattamento dei miei dati personali sulla base della Privacy Policy

WhatsApp chat